giovedì 18 dicembre 2014

Il piacere di un cinema

Sono seduto sui suoi gradini. È notte fonda. Non è la prima volta che mi alzo dal letto e vengo a respirare un po' d'aria buona. Sto parlando del cinema che frequento quasi quotidianamente. Si chiama Uci Cinemas ed è a Campi Bisenzio, Firenze. È situato appena fuori città, accanto ad un grande centro commerciale. Binomio vincente. Svoltando a destra dalla via principale si entra in un ampio parcheggio alberato. Atmosferico. Tutto illuminato sia di giorno che di notte, con musica e schermo video gigante ... che volere di più ? Con Lui ho passato gli anni bui in cui, non solo non lavoravo ma vivevo prima in macchina poi in un gabbiotto. Passavo le mie giornate lì davanti, ad elemosinare qualche spicciolo o biglietto per introdurmici dentro. Ci riuscivo. Non so spiegare cos'è per me una sua sala. È troppo potente l'emozione che mi avvolge pensandoci. So solo che è rigenerativa. Certo, ho frequentato altri cinema ma questo ... La nostra storia è iniziata nella primavera del 2008 e continua tutt'oggi. Le gente è cordiale, amichevole, professionale. Ti rispettano. I suoi clienti benestanti. Chissà, forse è per questo che mi sento attratto da Lui. Adoro l'elevazione sociale, perché negarlo ? Passeggio spesso, intorno a questo mastodontico edificio. Si, perché, scusate se non l'ho detto prima ma ha 16 sale, alcune delle quali enormi. E poi ... i suoi colori ... vivi, accesi... Sembra vogliano parlarvi. E si ascoltano volentieri. Gli ho persino dedicato una pagina su Facebook dove recensisco i suoi films : si chiama MoviesUp. Questa non è solo magia ... ma anche amore. E adesso ditemi : qual'è il vostro cinema preferito ?

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page