sabato 10 ottobre 2015

L'ombra della Morte è su di me ?

Fin da che' ho ricordi ho sempre sentito l'ombra della Morte su di me e l'ho sempre vissuta come avviso per tutto ciò che facevo. Fin da bambino avevo questa compagna indesiderata a farmi compagnia. Ricordo la solitudine ( già a quell'epoca ) con la sensazione di non essere mai solo. Ultimamente la situazione è peggiorata. Ho incubi ricorrenti. Sogno ormai spesso di morire di tumore, cancro, SLA ( che credo sia una delle morti peggiori perché si continua a capire ma non ci si può muovere ne' parlare ) e addirittura sparato, con un colpo alla testa, allo stomaco o alla schiena. Non so perché questo accade ma lo percepisco come un monito. È come se dovessi stare attento ad ogni particolare direzione della vita che possa prendere. Per questo sento il bisogno di stare attento a dove vado, a ciò che faccio. Vi dico ciò che vedo : un ombra nera, come se una persona con un mantello che gli copre tutto il corpo - da testa ai piedi - mi seguisse appena dietro di me, da un lato. Questo è strano perché ho 39 anni e fumo da soli tre e mezzo. E non bevo. Nemici non credo di averne, visto la mia continua ed oramai conclamata solitudine. Comunque sia tutto ciò mi lascia un pò incerto sul da farsi visto che in passato, sognando, ho anticipato sia la morte dei miei genitori che la felicità di mia sorella. Il mio futuro l'avevo visto sempre gioioso e festoso ma questo non l'ho azzeccato ( ahimè ! ). Mi chiedo se questi siano segnali da farci caso o no. Nel mentre me lo chiedo la vita scorre, piatta, blanda, spesso priva di particolari svolte. Vivo, e Lei è su di me.

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page