domenica 4 ottobre 2015

Slave to love and i can't escape ( schiavo d'amore e non posso fuggire )

È domenica 4 ottobre 2015 e sono sdraiato nel mio gabbiotto ad ascoltare musica. Ascolto Neil Finn , i Whitesnake, Maren Ord, ....Poi tocca a Bryan Ferry ...e d'un tratto ... odo come una poesia nella mia testa che non posso fare a meno di trascriverla. È questa. "Eccomi Principessa ... mi avevate chiamato ? Sono oramai qui, al Vostro cospetto, sapendo chiaro ciò che dico. Ho combattuto demoni più feroci che l'uomo abbia mai pensato. Ho attraversato lande desolate in cerca di vittorie. Ho ascoltato i lamenti dei morti. Ho visto coi miei occhi gli orrori dell'uomo di oggi. Ho scoperto così che i miei nemici non erano visibili all'occhio umano perché erano spirituali. Invidia, odio, egoismo, ambizione, ... Poi ho visto Voi ... Una luce celeste, un bagliore che mi ha riscaldato il cuore arrivando direttamente all'anima. Mi chiedete " Perché Io ?" È la Vostra dolcezza che guarisce le mie ferite. È la Vostra compassione che mi dà speranza. È la Vostra pietà che mi dà certezza di un giusto futuro. Siete riuscita a parlarmi senza proferire parola. Adesso sono qui. Per Voi. Con Voi. Lasciate che le nostre stelle si uniscano. Le stella della Sacrificio e la stella dell'Amore. Lasciatemi amarVi. Sono qua per Voi. Lasciate che la nostra unione si rafforzi nelle giusta fondamenta: quelle del Cuore. Ed allora Vi dico, dico a Voi: ascoltate i venti propizi del Destino e del Cielo. Uniamoci. Non Vi deludero' perché ho visto oltre e non ci siete che Voi, mia Principessa. Venite o andiamo, per me è lo stesso. Sono qua, Principessa, sono qua per Voi. " Spero vi sia piaciuta. Parlata sulle note della canzone ... Che dire? In una delle mie speranze (forse troppe ? ) c'era anche la Poesia. Così ... Alla prossima. Bryan Ferry - Slave To Love: http://youtu.be/UH1CMCtV4to

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page